Icinga: problemi

Durante le varie procedure si possono incontrare problemi, di seguito ne elenco alcuni.

Dopo il setup di configurazione di Web 2, se si desidera riavviare il setup (per erroi o per altro), questo va riattivato. Lo si può fare dalla interfaccia Web 2, usando  il menu di configurazione dei moduli, riattivando il setup Si riavvia la procedura con l'URL http://icinga_ip/icingaweb2/setup.

Verrà richiesto un nuovo token generabile con il comando

icingacli setup token create

 

All'avvio Icinga monitorizza il server sul quale è installato. Nella installazione di openSuse si presenta un allarme del tipo /run/usr/483/gvfs is not accessible e un avviso di non raggiungibilità della risorsa http

gvfs è un file system virtuale per la gestione di Gnome desktop, di cui poco ci importa ed occorre escluderlo dal controllo di Icinga.
La directory /etc/icinga2/conf.d contiene i file di configurazione delle varie risorse controllate e del localhost.

Il file di configurazione è hosts.conf.

Alla sezione  vars.disks["disk"]
occorre aggiungere un parametro per l'esclusione del contollo del file system di tipo gvfs. Il nome esatto si può ricavare dal comando mount

/* Define disks and attributes for service apply 
   rules in `services.conf`. */
vars.disks["disk"] = {
/* Escludi il gvfs */
   disk_exclude_type = "fuse.gvfsd-fuse"
  }
vars.disks["disk /"] = {
  disk_partitions = "/"
  }	 

Oppure, in modo più generico per tutti dischi di tutti gli host, modificando il file:
/usr/share/icinga2/include/command-plugins.conf
aggiungendo gvfs alla riga:

vars.disk_exclude_type = ["none", "tmpfs", "sysfs", "proc", 
                          "devtmpfs", "devfs", "mtmfs", "gvfs"]

Vedi anche:
icinga2 object list --name disk
e
icinga2 daemon -C

Una descrizione più dettagliata dei meccanismi è disponibile qui.

La risorsa http, su localhost, esiste, ma non è stata configurata nessuna pagina web un http://localhost, mentre esiste, ovviamente http://localhost/icingaweb2

Per sistemare le cose ed eliminare l'avviso si agisce sempre su hosts.conf modificando le righe come segue (e come indicato nel commento).

/* Define http vhost attributes for service apply rules in 
/* `services.conf`. */
//vars.http_vhosts["http"] = {
//  http_uri = "/"
//}
/* Uncomment if you've sucessfully installed Icinga Web 2. */
vars.http_vhosts["Icinga Web 2"] = {
  http_uri = "/icingaweb2"
 }

 

 

 

Tipologia: 
Categoria: