Cavo: il doppino

Ethernet Yellow cable

I cavi coassiali, da tempo, sono stati sostituiti dal doppino (cavo UTP, STP, …) più economico,  più semplice da connettorizzare eliminando attacchi a vampiro, cavi e dispositivi AUI, connettori N, BNC, ‘T’ ed affini.

L’uso del doppino ha trasformato la topologia fisica della rete ethernet da bus a stella, pur mantenendo quella logica a bus.

L’elemento centrale della stella è diventato l’hub (un apparato obsoleto) al quale si connettono tutti i rami della stella.

Cavo FTPAnche con il doppino restano, di base, le limitazioni di massima distanza, eventualmente riviste nella parte numerica per rispecchiare le diverse caratteristiche come attenuazione e velocità di propagazione del segnale nel cavo.

Il doppino è composto da 4 coppie di cavi. Ogni coppia cmposta da due fili opportunamente attorcigliata (twisted) si comporta come linea bilanciata per minimizzare i disturbi elettrici esterni e massimizzare la velocità di trasmissione. Il doppino consente anche di avere un canale di trasmissione ed uno di ricezione separati, permettendo, in alcuni casi, la trasmissione full duplex, ovvero la trasmissione e ricezioen contemporanea, cosa certamente non possibile su un cavo coassiale, se non con tecniche di modulazione complesse e non previste dal cavo ethernet (un esempio è la PC nework Lan di IBM).

 

Tipologia: