RFc Feed

Abbonamento a feed RFc Feed
Soluzioni e ottimizzazione applicate alla infrastruttura informatica aziendale applicate alle reali necessità aziendali.
Aggiornato: 45 min 40 sec fa

Composer e Drush

Mar, 19/06/2018 - 21:25

Composer (https://getcomposer.org) è un gestore per pacchetti per PHP in grado di gestire correttamente librerie e relative dipendenze con PHP. Ha una interfaccia a caratteri. Supporta vari framework come Synphony, Drupal, Drush, Magneto ed altro ancora. E’ disponibile per Linux, Unix, OSX e Windows.

In particolare, per i miei interessi, Drush è ora gestibile e installabile con composer.

Partiamo con l’installazione di Composer e, a seguire, Drush.

I comandi si riferiscono a Linux (Suse SLES, in particolare) ma non differiscono molto per altri ambienti.

Può essere installato nella directory di un utente (es. /home/user/bin) io ho installato come root (non è necessario avere i permessi di root).

Prerequisito è la presenza di PHP 5.3.2+

L’uso dell’installer è il modo più semplice per cominciare.

dalla directory di installazione (root/bin) si scarica l’installer:

wget https://getcomposer.org/installer

e lo si esegue, es:

php installer –help

riporta le opzioni dell’installer.
Comoda è l’opzione –check

php installer --check
The phar extension is missing.
Install it or recompile php without --disable-phar

Che verifica l’ambiente di installazione ed evidenzia eventuali problem. Nell’esempio viene segnalata la mancanza del modulo php-phar, che è stato prontamente installato.

Altra opzioni sono:

--filename=”…”  il mome di destinazione (default composer.phar)

--install-dir=”…”  directory di installazione

Se il check non segnala problemi si avvia l’installazione che provvede a scaricare i moduli necessari ed ad installarli:

php installer --filename=composer
All settings correct for using Composer
Downloading...



Composer (version 1.6.5) successfully installed to: /root/bin/composer

Use it: php composer

A completamento della procedure composer è installato.

Non resta che installare Drush con il comando:

composer require drush/drush

Using version ^8.1 for drush/drush
./composer.json has been created
Loading composer repositories with package information
Updating dependencies (including require-dev)
Package operations: 20 installs, 0 updates, 0 removals
  - Installing webmozart/assert (1.3.0): Downloading (100%)       
  - Installing webmozart/path-util (2.3.0): Downloading (100%) 
...


Drush viene installato nella directory di istallazione di composer sotto directory vendor.

L’eseguibile, sempre a partire dalla cartella di installazione di composer è in vendor/bin/drush/drush.

Nel mio caso:

/root/bin/vendor/drush/drush/drush

Drush può essere richiamato col path completo dalla cartella di installazione di Drupal, oppure installaro nella cartella di Drupal

 

Tipologia: applicativiCategoria: composerdrupaldrush